SINDROME DELL’ OVAIO POLICISTICO (PCOS)

È caratterizzata dall’ ingrossamento delle ovaie, dalla presenza di cisti ovariche multiple e da alterazioni endocrinologiche e metaboliche come iperandrogenismo, (cioe’ aumento in circolo degli ormoni sessuali maschili), resistenza all’insulina e conseguente iperinsulinemia (con maggiore tendenza all’ aumento di peso e rischio di diabete mellito di tipo 2). La PCOS colpisce il 10% delle donne, origina nel periodo puberale ed è considerata l’alterazione endocrina più comune in età fertile. I principali sintomi sono:

  • irsutismo (eccesso di peluria su viso e corpo)
  • acne, perdita di capelli
  • disturbi mestruali (mestruazioni irregolari, assenza di mestruazioni per più mesi) Se non trattata puo’ portare a sterilita’.

Per le irregolarità mestruali, l’acne e l’irsutismo può essere utile l’assunzione di una pillola anticoncezionale contenente estrogeni e progesterone. Per le pazienti che cercano una gravidanza verranno loro prescritte terapie specifiche volte a ripristinare l’ovulazione spontanea e a migliorane il quadro metabolico.

Nelle pazienti sovrappeso è consigliato sempre un calo ponderale con una dieta equilibrata ricca in folati e inositolo. I folati si trovano maggiornamente nelle verdure a foglia verde (spinaci, biete, cicoria, scarola, lattuga, rucola ecc), l’ inositolo nei cereali integrali, agrumi e noci. E’ molto importante un esercizio fisico costante per contrastare la resistenza all’ insulina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...