MECCANISMO DELLA FAME

Quando abbiamo fame e mangiamo, aumenta il livello degli zuccheri nel sangue, il pancreas stimola la produzione di insulina, che aiuta il glucosio ad entrare all’ interno della cellule favorendone il riassorbimento, creando una situazione di ipoglicemia transitoria che stimola nuovamente la fame. Ovviamente questo meccanismo e’ maggiormente stimolato dagli zuccheri semplici, dai dolci e dagli snack confezionati. Cioe’ noi mangiamo, ma il senso di sazieta’ dura molto poco, non ci nutriamo in maniera adeguata. Per ovviare a questo e’ necessario cercare di non creare dei picchi glicemici, rallentare il riassorbimento del glucosio, in modo da lasciarlo per piu’ tempo in circolo. Nella pratica, bisogna limitare il consumo degli zuccheri, o associare nello stesso pasto i carboidrati con una fonte di proteine, fibre (farine integrali, verdure) o grassi buoni (olio evo, frutta secca). Associare i giusti alimenti, e sapere come reagira’ il nostro corpo a cio’ che introduciamo, e’ molto piu’ importante che contare le calorie 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...