LE PATATE

La dose consigliata di patate e’ di 200 g (circa 2 patate di medie dimensioni), 2 volte a settimana. Le patate sono ricche di amido, cosi’ pur essendo tuberi (ortaggi), dal punto di vista nutrizionale sono considerate carboidrati, non vanno abbinate a pane e pasta, ma a verdure (carciofi, peperoni, spinaci, broccoli, asparagi ecc) e proteine (carne, pesce, uova  e latticini). Preferibile non consumarle schiacciate a pure’ o gateaux, perche’ si alza l’ indice glicemico. Meglio fritte che al forno. Le patatine fritte assorbono meno olio (solo il 5 per cento) rispetto alle patate al forno (45 per cento) e sono più digeribili, perché disidratate e quindi meglio assorbibili dai succhi gastrici. La friggitrice e’ consigliata  perche’ si puo’ impostare  e mantenere fissa la temperatura di cottura che non dovrebbe superare i 180 C . Molto utile quella “ad aria”. Io le consiglio bollite direttamente con buccia, sbucciate, lasciate raffreddare e poi condite con olio, pepe, prezzemolo, origano, ad insalata, con aggiunta di cipolla, pomodorini, olive, capperi, sgombro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...